in

UNA DONNA VA ALL’IKEA A COMPRARE UN MOBILE

Una donna si reca all’IKEA a comprare un mobile perché là costano meno. Torna a casa, apre la scatola, esce tutti i pezzi,  li monta, ma quando ha finito e messo al muro,  passa la metropolitana (vive proprio sopra la metropolitana) e il mobile al primo passaggio, cade a pezzi a causa delle forti vibrazioni.

Con tutta calma, lei  lo rimonta. Ha appena finito di assemblarlo, e brooommm passa ancora il metrò e il mobile si smonta in più pezzi di quanti non lo erano all’inizio. Lo rimonta una terza volta ma appena ripassa il metrò il mobile ricade in mille pezzi. A quel punto si arrabbia e indispettita telefona all’IKEA e questi,  le mandano un tecnico. Anche il tecnico appena ha finito di montare il mobile, constata che al passare del primo metrò cade a pezzi.

Allora dice alla signora: Aspetti! Adesso lo monto, poi entro nell’armadio e aspetto che passi il primo metrò. Così vedo  dall’interno dove sta effettivamente il problema.

Detto, fatto. Appena entra nel mobile, rincasa il marito che, visto il mobile, dice: Cara! Che bel mobile!!!’ Si avvicina, lo guarda e lo apre. Scopre il tecnico dentro l’armadio e gli chiede: ‘E lei chi è? Cosa ci fa dentro al mobile?’

Il tecnico risponde: ‘Guardi le dico che sono qui per trombarmi sua moglie, perché tanto se le dicessi che sto aspettando il metrò non mi crederebbe mai!’

Le donne negli occhi degli uomini…

La dieta del digiuno a giorni alterni funziona davvero?