in

Il Meglio di Te…Madre Teresa di Calcutta

Il Meglio di Te è forse uno dei testi più noti di Madre Teresa di Calcutta e ci invita ad amare con tutto il cuore e disinteressatamente il prossimo e, come recita il titolo, a dare in ogni circostanza il meglio di noi stessi.

L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico: non importa, aiutalo. Se fai il bene, diranno che lo fai
per secondi fini egoistici: non importa, fa’ il bene. Se realizzi i tuoi obiettivi, incontrerai chi ti ostacola:
non importa, realizzali. Il bene che fai forse domani verrà dimenticato: non importa, fà il bene.

L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile: non importa, sii onesto e sincero. Quello che hai costruito può essere distrutto: non importa, costruisci. La gente che hai aiutato, forse non te ne sarà grata: non importa, aiutala. Da’ al mondo il meglio di te, e forse sarai preso a pedate:
non importa, dai il meglio di te.

La Bontà è una poesia scritta da Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu. Nei suoi versi sembra di scorgere la suora intenta ad offrire una parola di conforto o un pasto caldo ai poveri, ai malati e ai dimenticati per le strade di Calcutta e ciò che la animava in questa sua missione era proprio il cercare di essere l’espressione della bontà di Dio, donare al prossimo il proprio cuore e non soltanto le cure o le attenzioni materiali.

Non permettere mai che qualcuno venga a te e vada via senza essere migliore e più contento.
Sìi l’espressione della bontà di Dio Bontà sul tuo volto e nei tuoi occhi, bontà nel tuo sorriso
e nel tuo saluto. Ai bambini, ai poveri a tutti coloro che soffrono nella carne e nello spirito
offri sempre un sorriso gioioso Dai a loro non solo le tue cure ma anche il tuo cuore.

 

(Madre Teresa)

Ti svegli spesso fra le 3:00 e le 5:00? Una forza superiore sta provando a dirti qualcosa…

La gara di ranocchi è una storia il cui messaggio è quello di seguire i nostri sogni e…