in

ECCO COME PREPARARE LE CHIPS DI VERDURE.

LA RICETTA PERFETTA PER LE CHIPS DI VERDURE. Volete preparare verdure croccanti come al ristorante ma fatte in casa?  Ecco qualche trucco per fare bella figura con gli ospiti. Per prima cosa dovete sbucciare le patate, le carote, la zucca o le zucchine ma queste ultime non vanno sbucciate, tagliatele in maniera sottile perché le chips si preparano con le verdure a fette. Quella a bastoncini si chiamano stick patate a fiammifero, in italiano.
Immergete poi le verdure affettate in acqua con ghiaccio oppure fredda di frigorifero e lasciatele in ammollo per circa 30 minuti.

Questo è il metodo per togliere l’amido e diventeranno croccanti in cottura.
 Trascorsi il tempo dovuto, scolatele e asciugatele accuratamente e friggetele in olio di semi bollente. Bisogna aggiungerle poco per volta per farsì che la temperatura dell’olio resti la stessa in questo modo le verdure non assorbiranno olio eccessivo. Quando le verdure saranno ben dorate, potrete scolarle e adagiarle su carta assorbente, quindi salarle a piacimento. Vanno mangiate calde.

CHIPS SENZA FRITTURA: Le chips di verdure posso essere cotte  anche in forno. Il procedimento iniziale è lo stesso delle verdure fritte in olio, eccetto che vanno sistemate su una teglia da forno con rivestita di carta forno. Vanno sistemate una accanto all’altra lasciando poco spazio l’una dall’altra. La temperatura del forno deve essere piuttosto alta, preriscaldato a circa 220°, saranno pronte in pochissimi minuti. In  caso di cottura al forno potete aromatizzarle con aglio, peperoncino, rosmarino  o con delle spezie come la paprika e il curry.
Per una cottura ancora più leggera potete utilizzare sia per le chips di patate, sia per altre verdure, l’essiccatore, uno speciale elettrodomestico che disidrata frutta e verdura senza privarle di vitamine e sali minerali. In questo caso non dovrete utilizzare altro che l’ingrediente base, senza condimenti aggiuntivi. La croccantezza è assicurata.

Chips express di cavolo nero. Le chips più facili e veloci da fare sono quelle di cavolo nero. Sono croccantissime e molto leggere e non vanno fritte, ma semplicemente cotte in forno per 5 minuti. Basta lavare accuratamente il cavolo e poi tagliare la parte più morbida delle foglie in pezzi medi. Adagiate il cavolo su una teglia con carta forno, condite con un filo di olio e cuocete in forno a 180 gradi, una volta cotti, salate e servite.

Ecco perchè le quarantenni single sono le più felici… Leggetela

ECCO COME PIEGARE LE LENZUOLA CON ANGOLI. METODO PRECISO.