in

Grazie per avermi fatto capire chi sono e che merito di meglio…

Per la collera, l’inquietudine, l’ira che ho, ti vorrei straziare le carni per tutte quelle volte che son rimasta soffocando con il viso tra i cuscini nel tormento e disperazione più totale aspettando un tuo gesto, un piccolo segno della tua presenza, un messaggio, una mail, uno squillo al cellulare, quante volte mi sono annientata per un tuo gesto di affetto che per il 99% delle volte non ho avuto.

Ti vorrei disprezzare per tutte le volte che baciandomi mi hai fatto promesse portandomi in paradiso e subito dopo, mi hai lasciata ricadere a terra perchè non le hai mantenute.

Ti vorrei strangolare per tutte le volte che mi hai fatto credere che potevo essere amata e che sarei andata a letto tutte le sere con la persona amata, con il cuore felice, sgombro e sollevato per aver risolto ogni piccolo contrasto avvenuto durante la giornata.

Ti vorrei picchiare per avermi incontrata quel giorno, per avermi scritto la sera, per avermi fatto sognare facendomi passare un anno bellissimo, mi sono innamorata, mi hai fatto volare in alto, poi di colpo hai deciso di lasciarmi cadere, rovinare a terra, mi hai fatto talmente male da farmi arrivare al limite della sopportazione umana, mi hai fatto strisciare sul fondo.

Ho toccato e raschiato il fondo del mio dolore, ma come una fenice, grazie al dolore che mi hai fatto provare son rinata dalle mie ceneri e son diventata più forte, mi sono rialzata, mi sono risvegliata dal torpore, ho dissipato la nebbia che era davanti ai miei occhi, devo solo ringraziarti per avermi fatto crescere e maturare.

Non ho che da ringraziarti per avermi fatto capire che tu mi stavi solo trascinando nei tuoi problemi, ed ora anche se mi sento ancora soffocare, so che questo mio stato presto passerà e tornerò ad essere la donna di prima, migliorata, più matura e più forte.

Non ho che da ringraziarti per avermi dato la forza di capire che nel mio passato c’era molto da cambiare in meglio, per avermi dato la forza di metterci una pietra sopra ed iniziare una nuova vita.

Non ho che da ringraziarti per tutta l’ira che mi hai fatto venire perchè è stata la benzina che ha fatto accendere il motore che ha messo in movimento il mio cambiamento, che mi ha reso più cattiva e spietata.

Non ho che da ringraziarti per avermi fatto capire che mi stavo facendo solo del male calpestando la mia dignità.

Non ho che da ringraziarti perchè ho ritrovato me stessa, ora so cosa voglio e so che devo pretendere di meglio.

ECCO I 10 USI ALTERNATIVI DELLA CARTA DA FORNO.

Ecco perchè tuo figlio ha scelto te per essere sua madre.