in

Le anime gemelle si trovano sempre, ma capita che abbiano destini diversi

E’ la legge dell’attrazione, due esseri che si amano e che sono fatti gli uni per gli altri, le anime gemelle, è la natura stessa che li porta ad incontrarsi, ma spesso capita che le circostanze della vita, eventi ai quali loro stesse non possono sottrarsi, li porti ad allontanarsi ed a prendere strade diverse.
Capita che il fato ci faccia incontrare una persona perfetta per noi, una con la quale condividiamo tutto, che abbia i nostri stessi interessi, una persona che solo prendendoci per mano ci fa sentire così forti da riuscire a sollevare il mondo, un’anima gemella.


Qualche volta però può accadere che questo incantesimo, tutta questa energia, possa in pochi giorni sciogliersi e svanire come neve al sole.
Può accadere che quella magnifica creatura, incontrata non per caso al gate della nostra vita, possa prendere un aereo con una destinazione diversa dalla nostra ed allontanarsi per sempre da noi.
Perchè ciò accade? Le anime gemelle non sono destinate a vivere per sempre insieme? Non era la nostra vera anima gemella?
Cosa saremmo disposti a sopportare e cosa saremmo disposti a fare per concretizzare quella che crediamo possa essere la nostra vera storia d’amore?
La vera storia d’amore, con un’anima gemella, può esistere o è solo un miraggio che rincorriamo come assetati nel deserto?


Ogni relazione è unica, l’unicità richiede sacrificio e dedizione, magari la storia d’amore può non essere perfetta, spesso presenta delle difficoltà che si pensava fossero impossibili che potessero sopraggiungere, difficoltà che non eravamo pronti ad accogliere e che ci risultano oggettivamente impossibili da superare.
Gli amori difficili, quelli che gli amici all’orecchio ci sussurrano essere impossibili, sono i più intensi, portano in loro la passione dell’amore più puro, ma allo stesso tempo hanno con loro anche lo strazio di un amore a tempo, con una scadenza ben impressa nel cuore.
Ma questi amori così perfetti e passionali, hanno veramente una durata limitata o siamo noi che inconsciamente creiamo una precisa scadenza perchè non siamo in grado di superare le difficoltà che si presentano?


Ma se le difficoltà non ci fossero, se non ci dovessimo assumere le responsabilità delle nostre scelte, se la sicurezza prevalesse sull’incognita del cielo sconfinato, allora non sarebbe come vivere a metà?
Spesso storie d’amore bellissime finiscono ed allora sorge spontaneo in noi il dubbio che in realtà quella che era al nostro fianco non era la nostra anima gemella, niente di più sbagliato, un vero amore con la nostra predestinata metà, non vuol dire che sia un amore facile, è un amore che va coltivato e capito, un amore che ci deve dar la forza di combattere contro le difficoltà per essere vissuto in pieno.
Più che parlare di anime gemelle predestinate, allora sarebbe più giusto pensare alla nostra dolce metà come un’occasione che il fato ci riserva.


La nostra anima gemella è un compagno con il quale abbiamo una intesa senza pari, ma una intesa che va coccolata, un’intesa che ha un prezzo elevato da pagare da parte di entrambi per fare in modo che la storia d’amore sia davvero importante ed unica.
Quindi possiamo dire che non sussiste una sola anima gemella, ma più occasioni che il destino ci mette a disposizione per rendere una storia veramente importante. Ogni storia ha la potenzialità di essere quella giusta, ma dobbiamo mettere tutte noi stesse per riuscire a farla crescere in modo corretto.
Il nostro destino è come un pezzo di argilla fresca che deve essere ancora modellata.
Chi ha paura dell’incerto e non è quindi capace di avventurarsi nel bosco, non saprà mai cosa si nasconde al termine di esso.
Quando ci si presenta un amore, questo deve essere vissuto senza incertezza e con dedizione perchè non sappiamo come possa finire.
Un’anima gemella non ci cade dal cielo, ma siamo noi che dobbiamo avere il potenziale per rendere ogni nostra storia d’amore come la più importante ed unica della nostra vita.

Tampax alla Marijuana contro i dolori mestruali

Una buona madre diventa inutile… Leggetela bellissima…